Raimondi: «Meglio perdere la finale che non arrivarci. E voglio tornarci ogni anno, finché non vinceremo»

Dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Juventus, l'ex giocatore dell'Atalanta ed attuale collaboratore tecnico di Gasperini, Cristian Raimondi, ha voluto condividere alcuni pensieri tramite un post pubblicato sul proprio account Instagram. "Qualche ora per leccarsi le ferite e si riparte! Innanzitutto è stato uno spettacolo vedervi in quella curva immensa, cantare ininterrottamente e sovrastare gli avversari - ha scritto Raimondi. Purtroppo non l'abbiamo fatto sul campo, ma questo è il calcio. Io preferisco perdere le finali che non arrivarci! Tutta la vita!".

Raimondi: “Io in finale ci voglio tornare ogni anno. Finché non la vinceremo”

Continua: "Dietro una finale c'è un percorso fatto di vittorie, gioie, emozioni! C'è attesa palpitante, adrenalina, sogni, aggregazione, e nella sconfitta supporto! C'è lo scoprirsi bergamaschi più che mai! Perché io in finale ci voglio tornare ogni anno! Finché non la vinceremo!". Insomma, il solito CR77 che parla dal cuore.